Malattia

Quando una persona è infestata da acari della scabbia la prima volta, i sintomi di solito non compaiono per un massimo di due mesi (2-6 settimane) dopo essere stata infestata; tuttavia, una persona infestata può ancora diffondere la scabbia durante questo periodo anche se non ha sintomi.

Se una persona ha avuto la scabbia prima, i sintomi compaiono molto prima (1-4 giorni) dopo l’esposizione. Una persona infestata può trasmettere scabbia, anche se non hanno sintomi, fino a quando non vengono trattati con successo e gli acari e le uova vengono distrutti.

Sintomi comuni

I sintomi più comuni di scabbia, prurito e eruzione cutanea, sono causati dalla sensibilizzazione (un tipo di reazione “allergica”) alle proteine e alle feci del parassita. Forte prurito (prurito), soprattutto di notte, è il sintomo più precoce e più comune di scabbia. Un brufolo (papulare) prurito (pruriginoso) “eruzione scabbia” è anche comune. Prurito ed eruzione cutanea possono interessare gran parte del corpo o essere limitati a siti comuni come:

  • Tra le dita
  • Polso
  • Gomito
  • Ascella
  • Pene
  • Capezzolo
  • Vita
  • Glutei
  • scapole

La testa, il viso, il collo, le palme e le suole sono spesso coinvolti nei neonati e nei bambini molto piccoli, ma di solito non per gli adulti e i bambini più grandi.

A volte si vedono piccole tane sulla pelle; queste sono causate dal tunneling dell’acaro della scabbia femminile appena sotto la superficie della pelle. Queste tane appaiono come piccole linee sollevate e storte (serpiginose) bianco-grigiastre o color pelle sulla superficie della pelle. Poiché gli acari sono spesso pochi (solo 10-15 acari a persona), queste tane possono essere difficili da trovare. Si trovano più spesso nella tessitura tra le dita, nelle pieghe della pelle sul polso, sul gomito o sul ginocchio e sul pene, sul seno o sulle scapole.

Possibili complicazioni

L’intenso prurito della scabbia porta a graffi che possono portare a piaghe cutanee. Le piaghe a volte vengono infettate da batteri sulla pelle, come lo Staphylococcus aureus o gli streptococchi beta-emolitici. A volte l’infezione batterica della pelle può portare a un’infiammazione dei reni chiamata glomerulonefrite post-streptococcica.

Crusted (norvegese) scabbia

Crusted scabbia è una forma grave di scabbia che può colpire gli anziani, le persone che sono immunocompromessi, o le persone che hanno condizioni che impediscono loro di prurito e / o graffi (lesioni del midollo spinale, paralisi, perdita di sensibilità, debilitazione mentale). La scabbia in crosta è caratterizzata da vescicole e croste spesse sulla pelle che possono contenere molti acari. Prurito (prurito) può essere assente in crosta scabbia a causa dello stato immunitario alterato di un paziente o condizione neurologica. Poiché sono infestati da un gran numero di acari (fino a 2 milioni), le persone con scabbia incrostata sono molto contagiose. Le persone con scabbia incrostata non possono mostrare i segni ed i sintomi usuali di scabbia quale l’eruzione o il prurito caratteristici (prurito).