Superare la sudorazione nervosa e iperidrosi

di Dave Carbonell, PhD

Alcune persone temono la sudorazione nervosa di fronte agli altri – ad una festa, ad esempio, o ad una riunione del personale – al punto che riempie le loro vite di preoccupazione. La paura di sudare diventa una scimmia sulla schiena e li porta ad evitare occasioni e attività ordinarie. È un problema risolvibile, a condizione che tu capisca come funziona.

Cosa temono le persone con sudorazione nervosa? Hanno paura che sembreranno strani e difettosi, sudando copiosamente in una stanza comodamente fresca. Si preoccupano gli altri penseranno che sono malati, e vogliono chiamare un’ambulanza. Si preoccupano che gli altri li giudichino estremamente nervosi e instabili, e non vogliono socializzare o fare affari con loro. Si preoccupano che qualcuno spifferi, ” Oh mio Dio, stai bene?”, e suderanno ancora di più mentre tutti li fissano.

Le persone con paura di sudare variano nei dettagli. Alcuni temono che il sudore appaia sul viso o sulla fronte dove sarà più visibile. Altri sono più interessati con le mani sudate, soprattutto quando devono stringere la mano o firmare documenti di fronte agli altri. Altri si preoccupano delle ascelle e del petto, temendo che il sudore appaia sui loro vestiti.

Molte persone che temono di sudare semplicemente sudano più della persona media e diventano imbarazzate. Spesso hanno membri della famiglia con lo stesso tratto. Altri sudano di più quando sono ansiosi, specialmente nelle situazioni sociali in cui temono di essere osservati. Succede una volta, e poi sperano ardentemente che non accada di nuovo.

Questo “sperare” spesso lo fa accadere di nuovo.

Ho lavorato con un certo numero di persone a Chicago che sono venute a trovarmi esclusivamente per aiutarmi con la paura di sudare, e ho anche visto persone per le quali la sudorazione era uno dei tanti sintomi di panico che hanno sperimentato. Mentre le persone differiscono nei dettagli, c’è un modello generale a questo problema, e che ci dà un modo per trattarlo.

Fobia sociale o iperidrosi?

La sudorazione nervosa è correlata a una condizione chiamata iperidrosi. Iperidrosi primaria è una condizione di sudorazione eccessiva senza causa nota o trigger, mentre iperidrosi secondaria è innescato da alcuni segnali, tra cui l’ansia. In generale, se l’eccessiva sudorazione si teme si verifica solo in situazioni in cui gli altri possono vederti, mai quando sei solo, che è una forte indicazione è un tipo di Fobia sociale.

Se si cerca in Internet, troverete un sacco di farmaci e anche un intervento chirurgico offerto per questa condizione. Essere consapevoli del fatto che la ricerca su tali trattamenti non è molto forte. Se la tua è un’iperidrosi secondaria, probabilmente è intelligente provare i metodi di aiuto meno intrusivi prima ancora di pensare a farmaci o interventi chirurgici. Soprattutto, essere un consumatore informato, perché Internet è pieno di prodotti di auto-aiuto discutibili. Controlla tutto ciò che trovi con il tuo medico e il professionista della salute mentale prima di procedere.

Self Help per la sudorazione nervosa

Vuoi più aiuto con questo? Ho scritto un self helpguide, basato sui metodi che uso con i clienti che vengono nel mio ufficio per aiutare con sudorazione nervosa. È un pdf di oltre 40 pagine, disponibile come download immediato. Non è una cura, né è un metodo rapidoe facile semplicemente smettere di sudare. Tuttavia, la maggior parte dei clienti lo trova almenoun po ‘ utile nell’affrontare questo problema. È possibile acquistare qui per $9.95 USD.

Come si sviluppa la sudorazione nervosa

Fase uno: le persone identificano la sudorazione come un difetto vergognoso

Il primo passo nello sviluppo della sudorazione nervosa è notare che si suda di più, o in un modo diverso, rispetto ad altre persone, e diventare preoccupati per questo. Se tutti sulla Terra avessero lo stesso schema di sudorazione, non ci sarebbe alcun timore. Molte persone con sudorazione nervosa ricordano la prima volta che hanno ottenuto l’attenzione per la sudorazione, e che la memoria sgradevole rimane con loro allo stesso modo il ricordo di un primo attacco di panicorimane con le persone. Pensano di sudare come il loro difetto, forse anche la loro colpa. Provano vergogna e imbarazzo e temono ogni futura goccia di sudore.

Fase due: Anticipazione

Il secondo passo è l’anticipazione.Una volta che una persona identifica la sudorazione come un problema, non ci vuole molto prima che inizino ad anticiparla. “Cosa succede se il sudore si staglia sulla mia fronte quando presento alla riunione del personale?””E se le mie mani sono tutte sudate quando è il momento di stringere la mano?”

Questa ansia anticipatoria suggerisce che dovresti pensare qualcosa e fare qualcosa ora per prevenire futuri episodi di sudorazione. E così ci provi.

Questo è un problema, perché più ci provi, peggio diventa.

Fase tre: Le persone cercano di controllare e nascondere la loro sudorazione

Il terzo passo nello sviluppo di questo problema è che le persone ricorrono a “comportamenti di sicurezza” nella speranza di prevenire e/o nascondere il loro sudore. Per esempio, si potrebbe tenere una scorta di tovaglioli in tasca per asciugare prima di stringere la mano, o per asciugare il sudore sulla fronte quando nessuno sta guardando. Si potrebbe tenere un bicchiere di acqua ghiacciata a portata di mano, per bere e anche per toccare il viso quando nessuno può notare. Si potrebbe selezionare i vestiti con un occhio verso nascondere il sudore. Quando possibile, ti posizioni in una stanza vicino a un ventilatore o un condizionatore d’aria. Altri comportamenti di sicurezza includono: fare una doccia fredda poco prima di un evento; uso eccessivo di antitraspiranti, deodoranti, profumi e talco; trovare modi per evitare strette di mano; attaccare la testa fuori dalla finestra in una giornata fredda poco prima di una riunione; utilizzando farmaci anti-ansia e così via.

Risolveranno il problema? Probabilmente no. Infatti, più ti preoccupi e cerchi di nascondere o sopprimere questa sudorazione, più tende ad accadere. Come con lo sbadiglio, non controlliamo consapevolmente il processo, ma possiamo aumentarlo cercando di sopprimerlo.

Più ti opponi alla sudorazione e cerchi di mantenerla segreta, più grande diventa un problema, perché questa resistenza e segretezza ti persuade che hai davvero qualcosa di vergognoso e deviante da nascondere. E distoglie la tua attenzione e la tua energia da ciò che è realmente importante nella tua vita a questa risposta fisiologica di base, involontaria, e le dà un’importanza esagerata.

Superare la sudorazione nervosa

Non esiste un modo diretto e infallibile per abolire la sudorazione nervosa o limitare la sudorazione alla quantità che ritieni appropriata.

Ma questo non deve essere un problema terribile per te. Come primo passo, valuta quello che sto dicendo qui. È vero per te, che i tuoi sforzi per nascondere e fermare la sudorazione hanno trasformato questo fastidio in un problema significativo? Se è così, allora forse un approccio diverso produrrà risultati migliori per voi.

Mi riferisco alla sudorazione nervosa qui come un fastidio. Se hai paura di sudare, probabilmente sembra un enorme eufemismo. Ma la verità è che il volume della sudorazione non è né un segno importante né comune di carattere. Se stai correndo per la presidenza, rompere in un sudore durante un dibattito televisivo potrebbe affondare la tua campagna. Ma il resto di noi ha una grande voce in capitolo su quanto sia grande o piccolo questo problema. Lo rendiamo più grande combattendo e nascondendo la sudorazione. Possiamo renderlo più piccolo diventando più aperto e accettandolo. Non puoi scegliere quanto sudare, quindi perché dovresti trattarlo come un segno di disonore?

Ciò che peggiora il problema è il terrore, il nascondimento e la segretezza. Man mano che si annullano gradualmente questi passaggi, il problema diventerà sempre meno.

La maggior parte delle persone con sudorazione nervosa sono così sconvolte e preoccupate per la loro sudorazione, così abituate a un modello di nascondersi e lottare contro di esso, che non possono semplicemente fermarsi tutto in un solo passaggio. Spesso è necessario invertire lentamente la rotta e gradualmente diventare più aperti con esso. Non è importante fare cambiamenti rapidi. Ciò che è importante è cambiare direzione. Finché sei diretto nella giusta direzione, puoi arrivare dove vuoi.

Self Help per la sudorazione nervosa

Vuoi più aiuto con questo? Ho scritto un self helpguide, basato sui metodi che uso con i clienti che vengono nel mio ufficio per aiutare con sudorazione nervosa. È un pdf di oltre 40 pagine, disponibile come download immediato. Non è una cura, né è un metodo rapidoe facile semplicemente smettere di sudare. Tuttavia, la maggior parte dei clienti lo trova almenoun po ‘ utile nell’affrontare questo problema. È possibile acquistare qui per $9.95 USD.

Back to Social Anxiety from Nervous Sweating
Back to Home Page

For more info about Dr. Carbonell, click here.

Follow me on Twitter & Facebook!