Varsity vs. Junior Varsity

Se uno studente-atleta gioca per la squadra varsity o junior varsity del suo rispettivo sport potrebbe avere un effetto sia su quello studente-atleta che sul programma sportivo a cui partecipa. È importante comprendere la distinzione tra varsity e junior varsity e conoscere le implicazioni che tale designazione può avere.

Ammissibilità

La certificazione di idoneità è richiesta per tutti gli studenti prima di rappresentare l’istituzione contro concorrenti non direttamente identificati con l’istituzione. Questo requisito si applica a tutti gli studenti-atleti partecipanti (varsity, junior varsity e matricola), e quegli studenti-atleti devono apparire sul certificato di idoneità ufficiale dell’istituzione e sul certificato di autorizzazione prima della competizione in uno scrimmage, una mostra o un concorso.

Non ci sono regole formali sulla presentazione di certificati di idoneità ufficiali varsity e junior varsity separati. Le istituzioni e le conferenze sono incoraggiate a lavorare insieme per decidere se le squadre varsity e junior varsity debbano essere certificate insieme su un unico certificato di idoneità o separatamente.

Limiti di aiuti finanziari

In conformità con la politica COP XII, i limiti superiori per gli aiuti finanziari istituzionali si applicano solo agli atleti varsity. Gli aiuti finanziari ai partecipanti junior varsity non saranno conteggiati ai fini dei limiti consentiti dall’istituzione e non saranno segnalati alla NAIA.

In generale, se un giocatore junior varsity partecipa a una competizione varsity, anche brevemente, l’aiuto istituzionale dello studente verrà conteggiato nei limiti degli aiuti finanziari. Tuttavia, se si verifica una situazione in cui un atleta varsity subisce un infortunio di fine stagione verificato da un medico (M. D. o D. O.) o altra crisi personale comparabile, non inclusa l’ineleggibilità, è stata presa una disposizione per un supplente del programma junior varsity per sostituire l’atleta varsity senza che l’aiuto dell’atleta junior varsity conti nei totali degli aiuti finanziari per la squadra. In tale sostituzione, una stagione di ammissibilità sarà utilizzata da entrambi gli atleti.

Stagione di 24 settimane

Ogni sport NAIA ha un massimo di 24 settimane di pratica e la stagione delle competizioni, indipendentemente da una ripartizione tra le squadre varsity, junior varsity o matricola. In altre parole, le squadre varsity, junior varsity e freshman di un’istituzione condividono la stessa stagione di 24 settimane. Pertanto, una pratica o una competizione da parte di una qualsiasi delle squadre costituisce una delle 24 settimane per lo sport.

Limiti di programmazione

Uno studente-atleta può giocare in entrambe le competizioni varsity e junior varsity, ma nessun singolo studente può partecipare a più dei massimi del concorso elencati nell’articolo I, Sezione F, Articolo 5.

Ad esempio, la squadra di baseball di un’istituzione può giocare in 55 concorsi, mentre la squadra junior dell’istituzione può anche giocare in 55 concorsi. Studenti-atleti possono giocare in entrambe le competizioni varsity e junior varsity, ma nessun singolo studente può partecipare a più di 55 concorsi totali.

Gli sport del basket e del calcio hanno eccezioni a questa regola. Le squadre di basket sono ammessi 30 giochi, ma uno studente può giocare in una combinazione di varsity e junior varsity fino ad un limite di 40 giochi totali. Allo stesso modo, le squadre di calcio sono ammesse 11 partite, con uno studente limitato a partecipare a non più di 15 partite totali.

La designazione dello status di varsity o junior varsity deve essere effettuata al momento della programmazione per gli sport di squadra e previa presentazione dei moduli di iscrizione per gli sport individuali (atletica indoor e outdoor, nuoto e immersioni, lotta, ecc.). I giochi Junior varsity non sono considerati numerabili per statistiche individuali o di squadra, record di vittorie-sconfitte o record di coaching, come descritto nella Politica NAC XXV, Articolo 12.

Inoltre, negli sport individuali, gli atleti non possono qualificarsi per la competizione postseason in base ai risultati dei concorsi in cui sono designati come junior varsity.